Feste e sagre in SiciliaVacanze in Sicilia

Natale a Caltagirone

02 dicembre / 08 gennaio - Caltagirone (CT)

Natale a Caltagirone a Caltagirone
Edizione 2016/2017 Natale a Caltagirone (CT). Un viaggio attraverso i Musei, le Mostre, i Presepi artistici, il Presepe Vivente nei Carruggi e nel centro storico Fiera di degustazione di prodotti tipici e Mercatini di Natale dal 25 novembre all 8 gennaio.
 
Il Presepe più grande d'Italia, oltre 400 mq di presepe allestito in stile siciliano con oltre 300 personaggi in terracotta animata, montagne, ruscelli d'acqua, case. Rappresentazione degli antichi mestieri. Il 18, 25, 26 dicembre e 6, 7 gennaio Presepe Vivente e La Carovana dei Magi il 6 Gennaio Sfilata in abiti d’epoca dei personaggi del presepe.
 
Dall' 8 dicembre all' 8 gennaio presso la Galleria Luigi Sturzo “Natale in Vetrina” A cura delle Botteghe ceramiste caltagironesi. La mostra che offre ai visitatori la possibilità di ammirare i celebri presepi antichi e moderni, come da tradizione allestiti in chiese, musei, luoghi pubblici e privati, e anche svariati manufatti legati alla tematica natalizia. Alcune fra le più qualificate botteghe ceramiche calatine presentano scene della Natività, figurine di pastori, abeti, centri tavola e tutto ciò che può contribuire ad abbellire le case e le mense.

Atmosfera natalizia con luci musiche, mercatini e addobbi floreali per le vie della città, che nel periodo natalizio offre al turista l’opportunità di visitare oltre trenta Presepi che esprimono la grande tradizione culturale, devozionale ed artistica caltagironese. Ognuno di essi, diverso per tipologia ed ambientazione, suscita nel visitatore ricordi ed emozioni.
 
Un viaggio nella magia dei presepi di Caltagirone, una città che ha nel suo Dna l'arte della rappresentazione della Natività, attorno alla cui tradizione ruotano varie figure, dal "presepista" allo scenografo, al "figurinaio", che, utilizzando la preziosa argilla calatina, dà corpo ed anima, con statuette in terracotta, a tutti i personaggi del presepe. A differenza di quello napoletano, il presepe di Caltagirone è meno borghese e mette in scena soprattutto i valori della civiltà contadina. I Presepi di Caltagirone sono segno della profonda religiosità popolare e della sapienza artigianale di questa città. Grazie agli allestimenti presepiali a Natale Caltagirone diventa meta di turisti, appassionati e collezionisti.
 
I Presepi di Caltagirone non si rifanno ad un contesto sfarzoso, come in quelli napoletani, ma raffigurano con grande semplicità ed una minuziosa cura dei particolari scene di vita popolare. In maiolica policroma o in semplice terracotta, di gusto tradizionale o in stile contemporaneo, i presepi di Caltagirone sono segno, ad un tempo, della profonda religiosità popolare e della sapienza artigianale di questa città. A Caltagirone, città produttrice di ceramiche, la realizzazione di "Presepi Artistici" in case private e in luoghi pubblici, è attestata almeno dal XVII secolo. Dall’Ottocento i presepi, contrariamente alla più diffusa tradizione che prevedeva l’uso di materiali vari per la creazione delle figurine dei pastori, sono realizzati interamente in terracotta e rappresentano una cornice alla Natività, con scene di vita contadina e pastorale animate da personaggi tipici di quella civiltà. 
 
Nella ricca produzione locale si possono individuare un filone colto ed uno popolare. Il primo vede emergere le figure dei maestri ceramisti dell’Ottocento: Giacomo Bongiovanni (Caltagirone 1772-1859), il nipote, e associato alla bottega, Giuseppe Vaccaro Bongiovanni (Caltagirone 1808-1889), Giacomo Azzolina (Caltagirone 1854-1926), e soprattutto il celebre Padre Benedetto Papale (Caltagirone 1837-1913), autore di straordinarie scenografie presepiali di personale e altissima qualità paesaggistica. Il secondo filone, destinato alle classi meno abbienti, è caratterizzato invece dalla semplicità non solo delle figurine, lavorate e dipinte rozzamente esclusivamente nella faccia anteriore, ma anche dai costumi e dalla umiltà evangelica dei personaggi e dei doni.
 
Grazie agli allestimenti presepiali a Natale Caltagirone diventa meta di turisti, appassionati e collezionisti. Un presepe che ha suscitato tanto interesse da parte dei visitatori è stato il presepe Nativity - Presepe Interattivo: Tradizione e Tecnologia. Unico nel suo genere, si avrà la sensazione di essere immersi in un'atmosfera quasi reale, come se anche noi, per incanto, formassimo una nuova figura del presepe. Il tradizionale presepe, per incanto, perde la staticità per diventare reale. Un insieme di elementi volti a rendere reale e intenso il simbolo del Natale. 
 
ELENCO GENERALE DEI "PRESEPI"
 
Ex Biblioteca Comunale - Largo San Luigi
Museo Internazionale del Presepe "Collezione Luigi Colaleo"
www.comune.caltagirone.ct.it
 
Chiesa Pinacoteca Museo dei PP. Cappuccini
Presepe monumentale "La Storia della Salvezza"
www.padreinnocenzo.com
Via S. Bonaventura, 2
 
"Presepe della Cripta"
di Gesualdo Patrì e figli
(esposizione permanente)

Chiesa del Crocifisso, Via Duomo,5
"Il Presepe dei mestieri siciliani"
con oltre 100 statuine in movimento
di N&D Ceramiche
 
Santuario Maria SS.ma del Ponte
"Il Presepe dell'Apparizione"
Presso il Santuario Maria SS.ma del Ponte
ore 9,00/12,00 - 15,30/18,30
 
Chiesa San Giuseppe - Scala S. Maria del Monte
"Presepe del Trenino e Mostra dei Presepi dal Mondo"
"La Scala in miniatura"
Gruppo Volontariato Missionario Ospedaliero
e Amici Volontari di Caltagirone
 
Chiesetta di S.Anna
"Natale di Cristo Natale dell'Uomo"
presepe realizzato con delle immagini fotografiche
Officina Immagine Circolo fotografico Caltagirone
 
QUI IL PROGRAMMA COMPLETO DELLE MANIFESTAZIONI
 
Per maggiori informazioni:
ASSOCIAZIONE “EVENTI D'ARTE” Tel: 0933.53189

Ultima modifica: 2016-11-28 13:42
Fonte / Autore: Comune di Caltagirone


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Ricerca

Ricerca avanzata

In primo piano


- Sagra del Pistacchio di Bronte
- Ottobrando a Floresta
- Sagra della Mostarda e del Ficodindia a Militello
- Ottobrata a Zafferana
- Pasta reale ricetta
Siciliainfesta.com
un progetto diImpronte DigitaliFrancesco Grasso
MappaTermini di utilizzoRicette sicilianePartnerPrivacy
N.B. Siciliainfesta.com non in alcun modo
responsabile
per eventuali errori o omissioni
contenuti nelle informazioni pubblicate.
Newsletter
cancellami