Feste e sagre in SiciliaVacanze in Sicilia

Cassata siciliana

Ingredienti
Dosi per il Pan di spagna: 4 uova, farina due cucchiai per ogni uovo, zucchero nella stessa quantitÓ della farina, lievito vanigliato per dolci. Per il Ripieno: ricotta, zucchero, gocce di cioccolato fondente, zucca candita, frutta candita per decorare.

Istruzioni per la preparazione
Le origini della cassata risalgono alla dominazione araba in Sicilia (IX-XI secolo), il nome deriva dal vocabolo arabo "Quas'at" (scodella grande e tonda). La Cassata merita il posto d'onore tra i dolci tipici di questa regione, nata per celebrare la Pasqua, dopo i sacrifici quaresimali, è divenuta di consumo comune durante tutto l'anno. I suoi decori sono barocchi e sontuosi,  la ricchezza dei suoi ingredienti rispecchia le caratteristiche della cucina saracena, che ama armonizzare sapori contrastanti, come il Pan di Spagna ripieno di ricotta impastata con zucchero, vaniglia, pezzetti di cioccolato e di frutta candita e liquore (preferibilmente rosolio, rum o maraschino).
 
Prepariamo insieme la cassata siciliana.
Tagliare un disco di carta forno della dimensione del fondo della tortiera. Imburrare detto disco e i bordi interni della teglia, montare i rossi con lo zucchero e incorporarvi i bianchi montati a parte. Incorporarvi gradualmente la farina e quindi il lievito. Amalgamare bene il tutto versare nella teglia e infornare per 30' a 180°. Far raffreddare e sformare su un piatto per dolci. Passare la ricotta (deve essere abbastanza umida) al mixer con lo zucchero in quantità da stabilire secondo il grado di dolcezza desiderato. Mettere da parte la quantità di ricotta necessaria per coprire la torta e porla in frigo, incorporare la ricotta rimasta alle gocce di cioccolato fondente e alla zuccata tagliata anch'essa a cubetti piccolissimi.  Tagliare verticalmente il Pan di Spagna a strisce larghe 1 cm circa e foderare con queste la teglia. Versarvi il composto di ricotta, distribuirlo bene e chiudere la torta con altre strisce di pan di Spagna. Porre sul composto un disco ed un peso che pressi la torta e metterla in frigo per almeno 12 ore. Sformarla quindi su un piatto per dolci e ricoprirla con la ricotta messa da parte, livellando bene, decorare con la frutta candita.


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

In primo piano


- Cassata siciliana
- Pignolata messinese
- Cavolfiore affogato
- Cannoli siciliani
- Pasta reale
- BaccalÓ alla messinese
- Crispelle di riso
- Mousse al mandarino
- Arancini siciliani
Siciliainfesta.com
Ŕ un progetto diImpronte DigitaliFrancesco Grasso
MappaTermini di utilizzoRicette sicilianePartnerPrivacy
N.B. Siciliainfesta.com non Ŕ in alcun modo
responsabile
per eventuali errori o omissioni
contenuti nelle informazioni pubblicate.
Newsletter
cancellami