Feste e sagre in SiciliaVacanze in Sicilia

Festival internazionale di Arti Piriche di Selinunte

- Castelvetrano (TP)

Attenzione: la pagina potrebbe fare riferimento ad un evento passato
Verificare eventuali link esterni per avere maggiori informazioni
Festival internazionale di Arti Piriche di Selinunte a Castelvetrano
"Festival internazionale di Arti Piriche" a Selinunte (Trapani). Manifestazione di punta dell'"Estate selinuntina. Il "Trionfo del Fuoco" è una apoteosi di giochi pirici preceduta da suggestivi spettacoli tematici, da mostre permanenti e convegni internazionali, in grado di conferire al fuoco tutta la sua specifica rilevanza simbolica, multiculturale ed interculturale. La manifestazione si terrà anche a Triscina, sull’arenile della strada 25, nei pressi dell’ex colonia rosminiana oggi diventata arena cinematagrafica. 
 
Lo spettacolo sarà abbinato anche ad un suggestivo accompagnamento musicale che creerà una particolare atmosfera, domenica 18 agosto a conclusione dei festeggiamenti in onore del Sacro Cuore di Maria, la serata dei giochi pirotecnici si terrà nella consueta location del molo di ponente di Marinella di Selinunte,
 
È una manifestazione ideata, voluta e finanziata dalla Amministrazione Comunale di Castelvetrano, inserita nel calendario dei Grandi Eventi dall'Assessorato Regionale del Turismo, Sport e Spettacolo della Regione Siciliana. L'evento si ricollega alla storica festa dei pescatori celebranti la processione a mare del simulacro della loro Patrona il "Sacro Cuore di Maria" (tradizionalmente coronata da un maestoso gioco pirotecnico al termine della processione a mare), e per valorizzare l'elemento pirico, il fuoco, con il quale si accendono le braci su cui cuoce il pesce azzurro simbolo della borgata marinara: la sardina. Inoltre, nella programmazione culturale della Città, il passaggio dal simbolo dell'"acqua", (celebrato con la festa patronale di San Giovanni Battista), al "fuoco", celebrato con il "Trionfo del Fuoco", appunto, assume larga enfasi in tutta la comunicazione artistico - culturale di un territorio il cui motto è "un viaggio che chiede ritorno". Il ritorno, la rinascita, sono - come evidenziato - dei simboli legati al fuoco e alla sua capacità di trasformazione.

Il "Trionfo del Fuoco", quindi, non è uno dei tanti "giochi di fuoco" presenti nelle sagre e nelle feste; rappresenta una modalità inedita di "scrivere" con la luce e con il fuoco, dei segni e delle grafie inusuali, intentate. I maestri chiamati a Selinunte, devono non solo sparare in aria i loro elaborati pirici, ma comprendere il senso ellenico, cristiano, multiculturale della loro arte e costruire con la luce e col fuoco un nuovo spazio di tradizione.
 
Naturalmente la manifestazione è correlata, introdotta, "tradotta" e comunicata alla gente, ai viaggiatori e a i semplici curiosi, nella sua globalità, come "tessitura" di eventi, piccoli e grandi, legati alla valorizzazione turistica del territorio. Si tratta chiaramente di un importante esempio di turismo artistico - culturale che, insistendo su una area Ellenica per antonomasia, la Città greca di Selinunte, è in grado di legare idealmente e fisicamente la borgata marinara di Marinella al grande complesso archeologico. Da migliaia di anni il territorio dell'area Selinuntina vanta una assoluta primalità non solo nella estensione del Parco più grande d'Europa, o nell'Efebo custodito presso il Museo civico di Castelvetrano, ma anche nella qualità eccezionale degli eventi collegati alla valorizzazione turistica e culturale dei luoghi.
 
Per maggiori informazioni: www.comune.castelvetrano.tp.it

Ultima modifica: 2016-06-02 11:50


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Ricerca

Ricerca avanzata

In primo piano


- Ricetta cannoli siciliani
- Pasta reale ricetta
- Pignolata messinese
Siciliainfesta.com
un progetto diImpronte DigitaliFrancesco Grasso
MappaTermini di utilizzoRicette sicilianePartnerPrivacy
N.B. Siciliainfesta.com non in alcun modo
responsabile
per eventuali errori o omissioni
contenuti nelle informazioni pubblicate.
Newsletter
cancellami