Feste e sagre in SiciliaVacanze in Sicilia

Informazioni su Trapani (Trapani)

Drepanon, come la chiamavano i greci, termine greco che significa falce, data la forma della penisola su cui sorge la città, presenta una sintesi perfetta tra la cultura normanna, bizantina e musulmana. Imperdibile è il suo “abito” territoriale, così pittoresco e unico, soprattutto per chi è abituato ad un terreno lavico. Visione ordinata e luminosa di cubiche case, di larghe vie, di terse spiagge; ricchezza quantitativa e sobrietà di gusto nelle arti e nel folclore proprio per l’esperienza di civiltà diverse. La città nei secoli ha subito numerosi mutamenti, mantenendo comunque la sua caratteristica forma di falce. La sua difesa era affidata alle cinque torri sentinelle della città, che furono realizzate durante la colonizzazione fenicia, rappresentate anche nello stemma del Comune: Torre del Castello di Terra, Torre Peliade (Castello di Mare o Colombaia), Torre Pali, Torre Vecchia, Torre Oscura.

A Trapani possiamo ammirare il Santuario dell’Annunziata, il Museo Pepoli, Piazza Mercato del Pesce, Palazzo della Giudecca del XVI secolo, nell'antico quartiere ebraico della Giudecca (Jurèca), la fontana del Tritone, la statua del re Vittorio Emanuele II, il Palazzo del governo e della Provincia, il Palazzo delle poste, il Palazzo d’Alì, il Palazzo Fardella Fontana, Palazzo Riccio di Morana, la barocca chiesa di Santa Maria dell’Itria, la Cattedrale dedicata a San Lorenzo, la Torre di Ligny, il Museo della preistoria e protostoria, e il caratteristico Museo del Sale. ll Castello della Colombaia, detta anche Torre Peliade o Castello di mare, probabilmente il più antico e conosciuto (insieme a torre Ligny) simbolo di Trapani, sorge su una piccola isola posta a circa 600 m. ad ovest del porto di Trapani. Ha un impianto planimetrico irregolare; tre organismi architettonici articolano l'intero complesso: un bastione a punta, una torre ottagonale e una fortezza pressoché ellittica. È uno dei migliori esempi di architettura militare in Sicilia. Nota meritano la città satellite di Trapani Selinunte e i suoi Templi denominati E, G, F, la suggestiva collina della Galera, i resti del santuario della Melophoros e i resti del tempio M. 
 
Tra le manifestazioni di rilievo il "Luglio Musicale Trapanese", una proposta che spazia dal teatro d'opera, punta di diamante della manifestazione, al teatro di prosa, al progetto Teatro e Scuola, alla rassegna cinematografica ed il Festival del teatro popolare. Da luglio a settembre presso la Villa Margherita, presso l’Auditorium provinciale del Polo Universitario si svolgono invece la stagione lirica invernale e la stagione di prosa.
 
Contigua alla città di Trapani ha sede la Riserva delle "Saline di Trapani e Paceco". Da questa si diparte la Via del Sale che unisce Trapani Paceco e Marsala. La visita alla Riserva Naturale Orientata Saline di Trapani e Paceco è un'esperienza unica. Il sito costituisce una delle più importanti aree umide costiere della Sicilia occidentale; occupato in gran parte da saline coltivate in maniera tradizionale, con pantani e campi coltivati in aree marginali, le sue valenze biologiche sono plurime, interessando aspetti faunistici (uccelli, pesci, artropodi), floristici, vegetazionali. A queste valenze si aggiungono quelle paesaggistiche, etno-antropologiche, architettoniche, storiche. Le Saline sono antichissime, si sa che quelle di Trapani, probabilmente impiantate dai Fenici, furono date per atto pubblico in gabella nel 1440. Molto caratteristiche nell'insieme del paesaggio con tipici mulini a vento che si stagliano nel cielo. La Riserva ospita inoltre un Centro visite e il Museo del Sale che espone attrezzature tipiche dell'attività tradizionale di silicoltura e pannelli che illustrano il funzionamento delle saline e alcuni aspetti naturalistici. 
 
Prodotti tipici: ll Sale marino artigianale di Trapani, gli elementi essenziali per la nascita di questo sale sono l'acqua del mare, il sole, il vento e le mani del salinaro, che lo raccolgono e lo fanno asciugare in cumuli coperti da tegole. Il sale artigianale tutelato dal Presidio si differenzia da quello industriale proprio per il metodo di “coltivazione”, rispetto agli altri sali da cucina, quello marino artigianale contiene più potassio, magnesio, iodio e una quantità minore di cloruro di sodio, per cui sala di più e, di conseguenza, se ne possano usare quantità inferiori, ma, soprattutto, per la lavorazione, il sale tradizionale è raccolto a mano. Oliva Nocellara del Belice DOP. E’ coltivata nei territori dei comuni di Castelvetrano, Campobello di Mazara e Partanna, in provincia di Trapani. La raccolta viene fatta a mano (brucatura), da metà settembre a fine ottobre. La lavorazione deve essere effettuata entro e non oltre le 24 ore dalla raccolta. Le Olive da tavola Nocellara del Belice sono verdi e nere. Le olive verdi vengono trasformate secondo sistemi di deamarizzazione e fermentazione di tre tipi (sivigliano, al naturale, alla Castelvetrano o alla napoletana), mentre le olive nere possono maturare sia con che senza trattamento con mezzo alcalino. Dalla polpa croccante, che si stacca con facilità dal nocciolo, le Olive Nocellara del Belice hanno un odore acidulo ed un sapore acido, salato, leggermente piccante, con sensazioni di amaro e di dolce. Vastedda del Belìce. Area di produzione Valle del Belìce (provincia di Trapani, Agrigento e Palermo). È l'unico formaggio di pecora a pasta filata italiano e si consuma freschissimo: dopo un’ora è già pronto e non si conserva per più di tre giorni. Il latte proviene da una razza autoctona: la pecora del Belice, un animale di taglia media, con testa fine, allungata e leggera, arti robusti e vello bianco. Il sapore è quello caratteristico del latte fresco di pecora: fresco gradevole e lievemente acidulo.
 
Il 7 agosto si celebra la Festa di Sant’Alberto degli Abati, patrono della città, alla patrona Madonna di Trapani è dedicata la giornata del 16 agosto.

www.comune.trapani.it - www.wwfsalineditrapani.it

» Da visitare a Trapani

» Alberghi a Trapani
» B&b a Trapani
» Campeggi a Trapani
» Agriturismo a Trapani

» Sagre, feste e altri eventi a Trapani
Tour de Forst a Trapani - La tradizione vuole che ogni estate non sia estate se non inizia il Tour de Forst.data non confermata
Trapani (TP)
Pasqua a Trapani La Processione dei Misteri - La "Processione dei Misteri" di Trapani, una delle più spettacolari e antiche processioni del Venerdì Santo siciliano.09 / 16 aprile
Trapani (TP)
Scalinata di San Domenico Trapani Art&Fiori - La manifestazione si tiene nel mese di maggio a Trapani, nell'antica scalinata di San Domenico.data non confermata
Trapani (TP)
ARCOIN Fiera Campionaria di Trapani - Fiera Campionaria dell'Artigianato Commercio Industria di Trapani che da anni rappresenta un polo d'attrazione per i 400 espositori e i 220.000 visitatori che affollano i padiglioni. 17 / 25 giugno
Trapani (TP)
Cuscusu a Trapani - Una settimana alla riscoperta dell'autenticità e della qualità della cucina trapanese e del suo cous cous. La rassegna enogastronomica Cùscusu è degustazioni, visite guidate, incontri e laboratoridata non confermata
Trapani (TP)
Stragusto a Trapani - Stragusto, la festa del cibo da strada del Mediterraneo e dei mercati a Trapani. Nei giorni della manifestazione si potrà percorrere un'ideale giro del mondo attraverso il gusto, conoscendo diverse culture e tradizioni regionali in un'atmosfera unica.26 / 30 luglio
Trapani (TP)
Festa di Sant'Alberto e della Madonna di Trapani - Festa patronale di Sant'Alberto, da sempre considerato dai cittadini compatrono, assieme alla Madonna di Trapani, patrona delle "Gente del Mare". 07 / 16 agosto
Trapani (TP)
Festa di San Domenico a Trapani - Trapani Medievale Festa di San Domenico, Corteo e Fiaccolata per le vie dela Città storica di Trapani. Villaggio Medievale, degustazioni di prodotti tipici.08 agosto
Trapani (TP)
Trapani Medievale - Rievocazione Storica Manfredi di Trinacria - Manifestazione organizzata dall'Associazione di Cultura e di Tradizione, in onore all'infante di Federico III, Re di Sicilia, "Manfredi" morto a Trapani il 9 Novembre 1317.11 / 13 novembre
Trapani (TP)
Natale a Trapani - Ricco programma di iniziative culturali e di intrattenimento: Presepe Vivente, esposizioni e mostre di Presepi artistici, sfilate musicali per le vie del centro storico, concerti.08 dicembre / 06 gennaio
Trapani (TP)


Ricerca

Ricerca avanzata

In primo piano


- Ricetta cannoli siciliani
- Pasta reale ricetta
- Pignolata messinese
Siciliainfesta.com
č un progetto diImpronte DigitaliFrancesco Grasso
MappaTermini di utilizzoRicette sicilianePartnerPrivacy
N.B. Siciliainfesta.com non č in alcun modo
responsabile
per eventuali errori o omissioni
contenuti nelle informazioni pubblicate.
Newsletter
cancellami