Feste e sagre in SiciliaVacanze in Sicilia

Informazioni su Niscemi (Caltanissetta)

Città collinare a sud della provincia di Caltanissetta sorge a 332 metri sul livello del mare. Il territorio si estende su un altopiano, che va dall'inizio dei Monti Iblei ad est ed alle estreme propaggini dei Monti Erei a nord-ovest. Deve Il suo nome agli Arabi, che nel lontano IX secolo edificarono un villaggio chiamato "Fata Nascim" ma solo verso il 1626 la terra fù chiamata "Niscemi". Verso il 1640, Giuseppe Branciforte, divenuto principe di Niscemi, decise di dare un assetto organico al centro abitato, disegnando una planimetria del comune. Il nuovo centro abitato sorse in prossimità del bosco di contrada Castellana, dove il 21 maggio 1599 il pastore Andrea Armao trovò un bue inginocchiato presso una sorgente d'acqua, su cui galleggiava un'immaggine della Madonna. 

Il centro storico risale alla seconda metà del XVII secolo. La piazza Vittorio Emanuele III ha forma rettangolare; su di essa si affacciano la Chiesa Madre, quella dell'Addolorata e il Palazzo del Municipio; esso venne costruito tra il 1870 e il 1882, in stile neoclassico. Da visitare: la Chiesa Madre intitolata a Santa Maria dell'Odigitria e la settecentesca chiesa intitolata all'Addolorata. Nella zona sottostante tra il belvedere e il quartiere Sante Croci vi è situata una piccola sede per appassionati di parapendio. La sede è stata dedicata all'aviatore italiano Angelo D'Arrigo recentemente scomparso.

Riserva Naturale Orientata La Sughereta di Niscemi. Il Bosco di Niscemi rappresenta ancora il più importante relitto di foresta primaria a sughera e leccio della Sicilia centro-meridionale, tanto da meritare per la sua tutela l'istituzione di una Riserva Naturale Orientata. Il magnifico bosco del passato è ormai un ricordo, ma restano ancora ambienti interessanti dove si trovano il lentisco, il carrubo, l’olivastro, il mirto, il corbezzolo, la fillirea e la palma nana. Il sottobosco ricco e luminoso è popolato da una fauna diversificata che annovera il gatto selvatico e la volpe; ghiri e topi quercini. Nel bosco nidificano piccoli silvidi, il picchio rosso maggiore e l’upupa

Festa della patrona Maria SS. del Bosco prima domenica di agosto

www.comune.niscemi.cl.it


» Da visitare a Niscemi

» Alberghi a Niscemi
» B&b a Niscemi
» Campeggi a Niscemi
» Agriturismo a Niscemi

» Sagre, feste e altri eventi a Niscemi
Sagra della 'Mpanata e dei Piruna a Niscemi - Sagra dedicata ai tipici prodotti da forno locali a base di cavolfiori e di spinaci, immersi in una particolarissima pasta sfoglia unica nel suo genere.data non confermata
Niscemi (CL)
Festa di San Giuseppe a Niscemi - Una delle tradizionali popolari più “sentite” dalla cittadinanza. Gli “AVUTARI” sono un gioiello di devozione e creatività, essi rappresentano i VOTI fatti dai Devoti per ringraziare San Giuseppe.12 / 19 marzo
Niscemi (CL)
Sagra del Carciofo a Niscemi - Degustazioni di piatti tipici, visite guidate, arte e musica, Mostre, strada dell'artigianato.data non confermata
Niscemi (CL)


Ricerca

Ricerca avanzata

In primo piano


- Ricetta cannoli siciliani
- Pasta reale ricetta
- Pignolata messinese
Siciliainfesta.com
č un progetto diImpronte DigitaliFrancesco Grasso
MappaTermini di utilizzoRicette sicilianePartnerPrivacy
N.B. Siciliainfesta.com non č in alcun modo
responsabile
per eventuali errori o omissioni
contenuti nelle informazioni pubblicate.
Newsletter
cancellami