Feste e sagre in SiciliaVacanze in Sicilia

Informazioni su Licata (Agrigento)

Licata è un comune della provincia di Agrigento, le cui origini risalgono alla Preistoria. II nome di Licata appare, quasi nella forma attuale, già in età Normanna. Nei secoli XI e XII, infatti, si ritrova Leocata, o Licata, assieme alla denominazione colta di Olimpiada, nome di evidente origine greca. Nel Museo Archeologico della Badia, sono presenti numerosi reperti che documentano l'antica storia della città di Licata. La città è un piccolo gioiello liberty e barocco tutto da scoprire, il centro storico è molto pregevole dal punto di vista storico-urbanistico. La città, come testimoniato in tantissime stampe di importanti viaggiatori del tempo, sorgeva all’interno di una grandissima cinta muraria, dotata di sei porte di accesso:

Il territorio si sviluppa per circa 20 km su una costa dalle caratteristiche molto eterogenee: ad est della città si hanno litorali sabbiosi, ad ovest suggestive scogliere si alternano a spiagge di ciotoli in un susseguirsi di promontori, baie piccole e grandi, con lunghi tratti di spiagge sabbiose, la morfologia è fortemente caratterizzata dalla presenza del fiume Salso che ha dato origine ad una pianura alluvionale detta la Piana. Caratteristico è l'impianto arabo del quartiere della Marina, dalla tipica architettura semplice di origine araba; stradine strette e tortuose, vicoli ciechi e bagli.

Da vederere: il castello di Sant’Angelo posto, sulla sommità dell’altura omonima che domina tutto l’abitato, le ville liberty che sottolineano i luoghi panoramici più suggestivi,  il grande complesso medievale dell’Annunziata o del Carmine, fondato dai padri Carmelitani; i complessi conventuali, quello benedettino di Santa Maria della Carità o della Badia, oggi sede del Museo Archeologico, e il convento di San Francesco con l’annessa omonima chiesa; il palazzo Verderame Navarra e il palazzo di Arturo Verderame, uest’ultimo conserva al suo interno pregevoli arredi lignei, arazzi e affreschi dell’epoca. Sulle colline della Montagna, troviamo il Parco delle Ville Liberty, tra queste ricordiamo l’imponente villa Urso con la bellissima cancellata in stile liberty, villa Sapio Rumbolo con il bellissimo loggiato della rampa d’ingresso ( oggi adibita a ristorante), villa Lumia immersa in una immensa pineta ed infine villa Verderame, oggi Bosa che domina tutta la piana sottostante.

Lo Stagnone Pontillo, antico ipogeo adibito al culto, databile al II millennio a.C., si trova lungo la strada che dall’ospedale conduce alla Mollarella. Interamente scavato nella roccia è unico nel suo genere. Nato come sepoltura monumentale preistorica, per secoli fu certamente usato come serbatoio d’acqua. La Grangela, opera preellenica utilizzata per la raccolta d’acqua. Consiste in un profondo pozzo di forma rettangolare scavato nella roccia, sito ai piedi del Monte Sant’Angelo a due passi da piazza Progresso, con due entrate da via Marconi e via Santa Maria. Un’opera, ancora funzionante, di sicuro fascino che richiama la curiosità di parecchi visitatori. Il teatro Re. Progettato da Filippo Re Grillo, tecnico licatese secondo lo stile Liberty. L'opera fu iniziata nel 1919 ed ultimata in due anni. Il teatro fu inaugurato nel 1922. La struttura ha vissuto momenti di decadimento e abbandono. Il teatro è stato restaurato ed inaugurato nel 2003 per essere adibito alla sua destinazione originaria.
 
La città di Licata fa parte del Circuito dei Borghi Marinari, consorzio impegnato nella promozione e protezione del mare, della cultura e delle tradizioni ad esso legate.

Festa del patrono Sant’Angelo martire 5 maggio

www.comune.licata.ag.it

» Da visitare a Licata

» Alberghi a Licata
» B&b a Licata
» Campeggi a Licata
» Agriturismo a Licata

» Sagre, feste e altri eventi a Licata
La grande Fiera della Festa di maggio a Licata - La Grande Fiera si tiene in concomitanza della festa del santo patrono Sant'Angelo. Il centro storico ospita stand con prodotti enogastronomici e artigianali.01 / 06 maggio
Licata (AG)
Festa di Sant'Angelo a Licata - Festeggiamenti in onore del patrono Sant'Angelo Martire a Licata. Processione dei "ceti" in costumi tradizionali, con le reliquie del Santo. 05 / 06 maggio
Licata (AG)
Festa di Sant'Angelo Mezz'Agosto a Licata - Festa di Sant' Angelo di Mezz'agosto. Fiera dell'artigianato, enogastronomica, in occasione della festa del Santo Patrono.Primo fine settimana successivo al 15 agosto
Licata (AG)
Mercatini di Natale a Licata - Un percorso di assaggi e degustazioni, attraverso idee regalo, odori e sapori, bancarelle vestite a festa luci e colori del natale, nel centro storico di Licata.16 dicembre / 08 gennaio
Licata (AG)
A Pasturali a Licata - Antiche tradizioni a Licata. Durante il periodo delle festività natalizie a "Pasturali" che si rappresenta secondo modalità di committenza analoghe a quelle della "novena". 26 dicembre / 06 gennaio
Licata (AG)


Ricerca

Ricerca avanzata

In primo piano


- Ricetta cannoli siciliani
- Pasta reale ricetta
- Pignolata messinese
Siciliainfesta.com
č un progetto diImpronte DigitaliFrancesco Grasso
MappaTermini di utilizzoRicette sicilianePartnerPrivacy
N.B. Siciliainfesta.com non č in alcun modo
responsabile
per eventuali errori o omissioni
contenuti nelle informazioni pubblicate.
Newsletter
cancellami