Feste e sagre in SiciliaVacanze in Sicilia

Informazioni su Burgio (Agrigento)

Tra le vallate delle Terre Sicane, sul declivio di una collina a balcone sulla media Valle del Sosio – Verdura sorge Burgio, piccolo centro dell’entroterra agrigentino, situato a 317 metri sul livello del mare. Il paesaggio attrae per la bellezza delle montagne dalle cime frastagliate e gli incantevoli boschi soprattutto di macchia mediterranea. Burgio appartiene alla diocesi di Agrigento che dal 1844 è l’unica in Italia i cui confini della diocesi coincidono con quelli della provincia, è un antico borgo medievale ricco di arte, storia, cultura e monumenti, tra cui vanta numerose chiese e quattro conventi attivi fino alla legge di soppressione del 1866 e chiusi da allora. Fra questi la Chiesa Madre, dedicata a S.Antonio Abate. Essa custodisce la meravigliosa Madonna delle Grazie del Gagini, opera datata 1556, Madonna delle Grazie (Gagini, 1556) la Madonna dell'Itria di A.Ferraro (1596) e l'Icona della Madonna della Consolazione, del XIII secolo. Nella parte bassa del paese,invece, è visitabile il Convento dei Frati Minori Cappuccini con annessa la Chiesa. In essa opere dello Zoppo di Gangi ed un interessante Museo delle Mummie.
 
Ha origini incerte, ma di epoca bizantina si possono datare le numerose grotte all’interno dell’abitato. Il nome “burg”, di etimologia araba, si può tradurre “torre” o “fortezza”, secondo altre interpretazioni anche “mucchio di biada”. Le sue origini sono legate al suo più antico monumento, il Castello Saraceno, edificato durante la dominazione araba. La struttura urbana si caratterizza per le sue strade strette e tortuose e per i piccoli cortili interni. Oltre al castello, vi sono un'antica e ancora funzionante fonderia di campane del 1500, delle botteghe di ceramica dove si utilizzano ancora forno e metodi del XVI secolo, e in giro per le vie del paese ammireremo esempi di lavorazione del ferro, della pietra e del vetro.
 
Più di cento portali in pietra, campane di bronzo e botteghe artigiane, vetrate artistiche, ferro battuto e maioliche di antichissima fattura e ancora il bosco, rigogliosissimo, e monumenti ricchi di opere d'arte; e sullo sfondo un maestoso castello da visitare dopo una passeggiata lungo vicoli arabi e medioevali. Burgio fa parte con i comuni di Calamonaci, Lucca Sicula e Villafranca Sicula dell’Unione dei Comuni Alto Verdura e Gebbia.
 
Festa del patrono Sant'Antonio Abate il 17 gennaio

www.comune.burgio.ag.it

» Da visitare a Burgio

» Alberghi a Burgio
» B&b a Burgio
» Campeggi a Burgio
» Agriturismo a Burgio

» Sagre, feste e altri eventi a Burgio
Natale a Burgio - “Presepinfesta”, itinerario di presepi lungo tutto il paese. Durante il periodo natalizio Fiera delle eccellenze agroalimentari ed artigianali e la "Strina".02 dicembre / 06 gennaio
Burgio (AG)


Ricerca

Ricerca avanzata

In primo piano


- Ricetta cannoli siciliani
- Pasta reale ricetta
- Pignolata messinese
Siciliainfesta.com
č un progetto diImpronte DigitaliFrancesco Grasso
MappaTermini di utilizzoRicette sicilianePartnerPrivacy
N.B. Siciliainfesta.com non č in alcun modo
responsabile
per eventuali errori o omissioni
contenuti nelle informazioni pubblicate.
Newsletter
cancellami