Feste e sagre in SiciliaVacanze in Sicilia

Festa della Liberazione

Il 25 aprile è il giorno in cui ricorre la Festa della Liberazione. Viene ricordata la fine del periodo nazi - fascista e, quindi, la liberazione dell'Italia dalla dittatura di Mussolini, durata vent'anni, e la vittoria dei Partigiani che organizzarono la Resistenza per conquistare la libertà e la democrazia.

Il 25 aprile 1945, i Partigiani, aiutati dagli Alleati americani e inglesi, entrarono nelle principali città, liberando l'Italia.

I Partigiani erano persone di età diversa, di sesso diverso, di diverse idee politiche o fede religiosa, e di diverse classi sociali, che avevano un unico scopo, impegnarsi in prima persona, rischiando la propria vita, per porre fine alla dittatura fascista e dare vita a una democrazia, fondata sul rispetto dei diritti umani, delle libertà individuali, senza distinzione di razza, di sesso, di idee e di religione.

CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Ricerca

Ricerca avanzata

In primo piano


- Ottobrando a Floresta
- Sagra del Suino nero e del Fungo porcino dei Nebrodi a Cesarò
- Sagra della Mostarda e del Ficodindia a Militello
- Ottobrata a Zafferana
- Sagra della Salsiccia a Caccamo
- Sagra del Ficodindia a Roccapalumba
- Pasta reale ricetta
Siciliainfesta.com
è un progetto diImpronte DigitaliFrancesco Grasso
MappaTermini di utilizzoRicette sicilianePartnerPrivacy
N.B. Siciliainfesta.com non è in alcun modo
responsabile
per eventuali errori o omissioni
contenuti nelle informazioni pubblicate.
Newsletter
cancellami